martedì 25 settembre 2012

Fossalon…izzarsi

È da qualche mese che ho coniato questo termine, che ormai uso abitualmente quando parlo con la gente che scopre per la prima volta i miei lavori. Ma cosa vuol dire per me Fossalon…izzarsi?
Nel post "Perché FossalonArt?" vi ho raccontato il mio primo incontro con la spiaggia di Fossalon, le sensazioni provate, la raccolta dei primi frammenti di legno e conchiglie e come sono nati i primi oggetti creati proprio utilizzando quei frammenti di natura.

























In questi due anni di creazioni, post sul blog, mercatini, spesso mi sono ritrovato a parlare del perché la spiaggia di Fossalon mi ha dato così tanto, perché è stata ispiratrice dei miei lavori e tante volte parlando con la gente, mi sono sentito offrire conchiglie e pezzi di legno con cui poter realizzare altri lavori. Ma ogni volta che è capitato, ho dovuto rifiutare, non per mancanza di rispetto nei confronti delle persone che gentilmente mi hanno proposto i loro frammenti, ma per non mancare di rispetto alla spiaggia da cui tutto è partito. E così ho deciso di Fossalon…izzarmi, infatti, quello che a volte sfugge dei miei lavori è che da quando ho realizzato il primo ciondolo, ho deciso che ogni singolo frammento di conchiglia, di legno, ogni granello di sabbia che uso per i miei lavori doveva arrivare da quella spiaggia.




































Se devo spiegarvi più a fondo il perché di questa scelta, posso dirvi che quando andai per la prima volta a Fossalon, per me era un periodo di grandi riflessioni ed ho la sensazione di aver lasciato su quella spiaggia una parte di me, che il mare e la spiaggia stessa mi restituiscono, ripuliti dal tempo, dal mare, dalla sabbia, sotto forma di frammenti di natura.

Così ogni volta che ritorno in quei luoghi e raccolgo qualcosa è come se raccogliessi una parte di me.

Buona creatività a tutti… Alberto



3 commenti:

Martina ha detto...

E' bellissimo questo tuo pensiero, e non posso che sostenere appieno la tua scelta di Fossalon... izzarti!
Quella spiaggia è parte di te e tu sei parte di lei... è bellissimo, e i tuoi pezzi esternano tutto questo alla perfezione!

Greta ha detto...

E' un pensiero splendido, che rende quello che fai ancora più unico e speciale.
Buona serata!

Alberto Ferrari ha detto...

Grazie mille Martina e Greta
È bello sapere che chi mi segue condivide questo mio pensiero, che è poi alla base di tutto quello che faccio.

Ciao Alberto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...