lunedì 24 febbraio 2014

Cerchi

Finalmente un lunedì di bel tempo, un lunedì in cui la forma circolare del sole si può vedere ben definità nel cielo, un lunedì che fa ben sperare e sembra quasi di essee all'inizio di quella primavera che ormai tutti aspettiamo con ansia dopo settimane di pioggia incessante.

Ma in queste settimane in cui uscire era davvero un incubo, le mani hanno ricominciato a lavorare con un po' di continuità ed è arrivato il momento di cominciare a mostrarvi i primi risultati. Quando faccio dei lavori in cui sono previste basi tonde, di solito taglio dei pezzi abbondanti di corda, non perché voglio sprecarne, ma perché con quello che avanza faccio dei cerchi più piccoli da tenere in caso di bisogno per decorare qualcosa… insomma mi creo degli "scarti" ad hoc.
Qualche settimana fa mi sono ritrovato un discreto numero di questi cerchi di corda ed ho cominciato a giocarci cercando di metterli insieme per comporne un oggetto più grande e dopo un paio di giorni in cui ho lasciato li l'oggetto a "decantare", per capire se mi soddisfaceva ancora.

Collana in corda, sabbia, gommalacca e frammenti di conchiglie
Collana con chiusura centrale, realizzata interamente a mano con corda, sabbia, gommalacca e frammenti di conchiglie.


Poi ho cominciato a lavorare sul rivestimento, giocando con i chiari e gli scuri che sabbia e gommalacca mi permettono di fare, pochi frammenti di conchiglie ad evidenziare le forme tonde dei cerchi rivestiti di sabbia e il ritorno alla chiusura frontale con disco di corda rivestito di sabbia e frammenti.

Buona creatività a tutti… Alberto

2 commenti:

isaRO-OЯ ha detto...

Questo pezzo è molto bello soprattutto indossato!

Alberto Ferrari ha detto...

Grazie Isabella
Piace molto anche a me e sono d'accordo che indossato sia ancora meglio, ti dirò di più può essere indossato sia in verticale che orizzontale e la persona che lo ha acquistato ne è felicissima :)
Ciao Alberto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...