venerdì 14 marzo 2014

Porta fedi

Sì, porta fedi. Di mia iniziativa, credo che non lo avrei mai fatto, però qualche mese fa, tramite un'amica, sono stato contattato da una coppia che doveva sposarsi e che aveva trovato in rete un porta fedi fatto di corda che avrebbero voluto per il loro matrimonio. Così mi hanno mandato una foto dell'oggetto e mi hanno chiesto se potevo realizzarlo per loro.
Ovviamente ho accettato l'incarico e gli sposini sono rimasti soddisfatti del risultato.

Porta fedi in corda
Porta fedi realizzato a mano in corda


Però io non mi sono fermato lì e prendendo spunto dalla loro richiesta di un porta fedi, ho provato a reinterpretarlo secondo il mio stile. Ho immaginato qualcosa che parlasse di unione tra uomo e donna, ho immaginato un uomo e una donna seduti l'uno di fronte all'altra, con dei fili di corda che rappresentano le loro braccia e che li avvolge in un abbraccio e servono a sorreggere le fedi.

Porta fedi in corda, sabbia e frammenti di conchiglie
Porta fedi realizzato a mano in corda, sabbia e frammenti di conchiglie, con piccola scultura in corda.


A volte anche dalle richieste più inaspettate possono nascere nuove idee. Grazie agli sposini che mi hanno fatto questa proposta e se avete delle richieste da farmi sono pronto a mettermi in gioco.

Buona creatività a tutti... Alberto.


4 commenti:

Paola Santini ha detto...

Che intesa tra queste due figurine, bellissima reinterpretazione.
ciao Paola

Martina ha detto...

Li adoro, il secondo è così poetico!

Alberto Ferrari ha detto...

Grazie di cuore per i complimenti a entrambe.
Alberto

Loriana Casati ha detto...

particolarissime entrambe le versioni. Complimentissimi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...